MENU
+39 328 249 44 32

A cosa serve un sito posizionato su Google?

Avere un sito posizionato su Google vuol dire essere trovato da potenziali clienti nel momento in cui hanno bisogno di servizi o prodotti che offri.

Quindi l’obiettivo del sito posizionato su Google è fare in modo che nuovi potenziali clienti ti trovino quando cercano la tua offerta.

Si evince che il posizionamento su Google non è “fine a se stesso”, ma ha senso solo se “qualcuno CERCA”.  Se nessuno cercasse la parola “etichette“, non avrebbe senso avere un sito posizionato su Google con  per la parola “etichette”

In altre parole…

Il potenziale cliente cerca su Google ciò che gli serve. Il tuo sito è posizionato su Google per le parole relative a ciò che offri.

Oggi si ricevono sempre piu’ spesso offerte che propongono il posizionamento del vostro sito su Google: un imprenditore deve saperle valutare attentamente. Ecco alcune indicazioni.

1. Deve essere specificato per quali parole chiave il sito sarebbe “ben posizionato“.

Il posizionamento su Google ha senso solo quando le parole chiave per cui il nostro sito si posiziona sono LE STESSE che il potenziale cliente cerca quando ha bisogno dei nostri prodotti.

Quindi prima di studiare il posizionamento di un sito su Google è necessario fare un’analisi della domanda/offerta. Dovrebbero dire per quali parole INSERISCONO la vostra azienda ai primi posti e dimostrare che quelle parole sono cercate da qualcuno.

In altre parole, PRIMA bisogna capire se l’utente cerca su Google ciò che l’azienda puo’ offrire e specificamente quali parole chiave utilizza utilizza. Solo DOPO l’azienda può decidere di posizionare il proprio sito per le stesse parole chiave.

2. Non può esistere un prezzo FISSO per un servizio di posizionamento sui motori di ricerca

Posizionare un sito su Google con una parola chiave che nessuno cerca può essere abbastanza semplice. Esistono parole chiave con un alto indice di “concorrenza”, per esempio lo sono i termini generici, e parole più specifiche con cui potrebbero bastare alcuni giorni.
Il prezzo varia quindi in funzione del tempo e dell’energia impiegati nel posizionamento del sito: non può essere definito prima di aver effettuato un’analisi di fattibilità e aver stimato i tempi necessari.

3. Garanzia soddisfatti o rimborsati

La soddisfazione di un imprenditore riguardo ai servizi di posizionamento del proprio sito ai primi posti su Google per la ricerca di una parola che in realtà nessuno cerca non esiste.

La soddisfazione di un imprenditore si ha solo qualora il proprio sito è primo su Google per quelle parole chiave che identificano i nostri prodotti, o servizi, o i problemi che essi risolvono.

Un professionista di posizionamento sui motori di ricerca, ti proporrà:

un’analisi dell’attuale sito web.
Un sito deve essere “seo friendly”, cioè deve essere stato progettato in modo che Google riesca a leggere i contenuti, solo così mostrare le informazioni a chi le cerca..

un’analisi della domanda.
Bisogna stabilire quali parole l’utente cerca su Google quando ha bisogno dei prodotti o servizi della tua azienda. Da questa analisi si evincono per quali parole il sito sarà posizionato su Google.

un’analisi della concorrenza.
Ci sono alcuni settori in cui la ricerca di alcune parole sarà più concorrenziale: sui motori di ricerca più aziende si posizionano con il proprio sito per la ricerca di alcune parole, più sarà difficile posizionare il proprio sito per le stesse parole.

Fin qui il professionista ha fatto solo l’analisi e non il lavoro di posizionamento.

Solo dopo questa fase di analisi il professionista SEO sarà in grado di dì fare la giusta offerta per il servizio di posizionamento del sito su Google per le parole che i potenziali clienti cercano davvero.

siti web ben indicizzati

Sorry, the comment form is closed at this time.