MENU
+39 328 249 44 32

Sito Responsive: lo studio del layout e la gestione dei contenuti

Diversamente da quanto accadeva nel passato la progettazione del layout di un sito internet oggi inizia dal Mobile per poi evolversi verso Tablet e Desktop, offrendo via via sempre più contenuti.

La principale differenza per chi sviluppa siti internet sta nella scrittura dei fogli di stile.

Prima di iniziare un progetto occorre quindi definire verso quali dispositivi dobbiamo rendere compatibile il nostro sito.

Smartphone, tablet, netbook, notebook, PC desktop:  i dispositivi che offrono un accesso ad internet sono tantissimi. Ogni dispositivo differisce per dimensione dello schermo e per risoluzione.

Inoltre va considerato che smartphone e tablet offrono due tipi di visualizzazione: Portrait (verticale) e Landscape (orizzontale ): quindi gli adattamenti al display possono essere centinaia.

Dobbiamo circoscrivere il nostro codice ad alcuni dispositivi basandoci sulla risoluzione video (dimensioni di visualizzazione) che sul dispositivo in se, inserendo dei punti limite in cui si effettua il passaggio da una risoluzione ad un altra, e quindi il cambio di aspetto di una pagina.

Una volta fissati i vari punti limite bisogna progettare i rispettivi layout da associare ad ogni risoluzione, per fornire all’utente la massima usabilità dei contenuti.

Sito responsive: lo studio del layout e la gestione dei contenuti

Quando si accede ad un sito non responsive tramite uno smartphone la pagina viene visualizzata in larghezza nella sua interezza, le immagini sono più piccole e il testo è praticamente illeggibile. Possiamo però ingrandire l’area di interesse con lo zoom per leggere meglio, ma si è costretti a spostarsi continuamente in orizzontale e in verticale.

Quando si progetta il layout per un sito responsive, la prima cosa da evitare è la scrolling orizzontale.
E occorre mostrare i contenuti più importanti il più in alto possibile.

Vediamo quindi quali le accortezze per la realizzazione di layout di un sito responsive.

Gli elementi principali nella maggior parte dei siti web sono logo e menu’ di navigazione: vanno quindi riproposti anche nella versione mobile e tablet.

Nella versione più piccola in genere il logo viene centrato e la barra di navigazione viene sostituita con un elenco a comparsa.
Nella versione più grandi la barra di navigazione può essere proposta nella sua interezza.

Alcune considerazioni sui contenuti…

Quando si progetta un sito per smartphone dobbiamo pensare ad una selezione dei contenuti pubblicati sulla versione desktop: la navigazione deve essere più immediata e i contenuti ridotti in quantità.
La pagina risulta essere con lo stretto necessario, più snella e senza fronzoli.
Il contenuto è quello che effettivamente è necessario mostrare all’utente.

Sito Internet Patrono Costruzione

Sorry, the comment form is closed at this time.